pennelli pittura

L’idropittura rappresenta la soluzione ideale per il fai da te

Nonostante il nome sia poco comune, l’idropittura è tra i tipi di pittura più utilizzati per tinteggiare le pareti domestiche. Avrete inoltre sicuramente sentito parlare di tempere, ma in realtà esistono delle sostanziali differenze tra i due prodotti. La tempera è una tipologia di pittura più economica e di scarsa qualità, adatta a pareti di ambienti meno in vista, come ripostigli, garage o cantine. Con il passare del tempo, infatti, tende a rovinarsi e ogni qualvolta si tende a pitturare di nuovo le pareti, occorre asportare la vernice residua e carteggiare il muro. Un lavoro molto lungo e faticoso. Proprio per questo, per le pareti interne di un’abitazione si ricorre sempre all’idropittura.

Ma che cos’è l’idropittura e come si usa? Si tratta di un tipo di vernice che richiede la diluizione dell’acqua. E’ generalmente lavabile, ha un’ottima resa, è molto coprente e nel tempo ha un’ottima tenuta.  Si acquista in fusti di pesi differenti, in concentrazione elevata e in tonalità bianca.
Per utilizzarla procedere in primis con la fase di diluizione dell’acqua, seguendo le indicazioni fornite in etichetta. Ricordatevi sempre di valutare la quantità di pittura che utilizzerete, poiché una volta diluita con l’acqua, la pittura non può essere conservata per molto tempo. Per colorarla, invece, basta aggiungere dei pigmenti colorati e mescolare fino ad ottenere un preparato omogeneo; per verificare l’effetto della tinta ottenuta, iniziare dalle zone meno visibili della casa e poi, eventualmente, apportare modifiche al colore prima di pitturare tutte le altre pareti.

Un ultimo consiglio, dopo aver terminato tutto il lavoro, riponete il fusto perfettamente chiuso in un luogo asciutto e fresco, lontano da fonti di calore, così da conservarlo più a lungo.

Adesso avete tutto pronto, buona pittura!

Per tutte le informazioni sui prodotti e perché no, piccoli consigli, date uno sguardo al catalogo Fox Color.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>