pennello_foxcolor

Bolle d’acqua, sporcizia ed opacità. Come realizzare una perfetta verniciatura

Decidere di verniciare le pareti di casa può sembrare un’operazione semplice e veloce. Ma spesso si presentano alcuni inconvenienti che possono rovinare un lavoro di ore. È per questo motivo che abbiamo deciso di passare in rassegna i problemi che potete incontrare svolgendo una simile attività. Ricordate che per affrontare tali difficoltà avrete certamente bisogno di carta vetrata, solventi, pistole termiche, pennelli e rulli.

Se la parete che avete dipinto è porosa o umida, a causa di un’infiltrazione, allora potreste ritrovarvi, a fine lavoro, con delle bolle. In questo caso è consigliabile rimuovere la pittura tramite un solvente chimico o una pistola ad aria calda e riapplicare una nuova vernice.

Avete utilizzato troppa pittura? Nessuna paura. Se è ancora fresca, stendetela con la spatola; se invece è già asciutta, levigate la parete con la carta vetrata e applicate altra vernice.

Se mentre dipingete incorporate delle piccole particelle di sporcizia, prima che la pittura si asciughi, levigate il tutto leggermente per eliminare solo lo strato interessato. In seguito applicate altra vernice fresca.

Volete semplicemente ridare brillantezza alla vostra parete? Levigate superficialmente e passate nuovamente la pittura.

Se alla fine del lavoro vi rendete conto che si notano in maniera evidente le pennellate o i segni del rullo, appena utilizzati per dipingere la parete, passate la carta vetrata su tutta la superficie e applicate nuovamente la vernice.

Non vi resta che dare uno sguardo ai prodotti presenti nel nostro shop online per ricercare tutti gli strumenti di cui avrete bisogno!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>